IPER-CONNETTIVITÀ

/image/57/6/peugeot_travellerilab_1602at005_1280x445.52576.jpg

"Il PEUGEOT Traveller i-Lab incarna comodità e fluidità. La tecnologia a bordo è all’avanguardia per trasformare il quotidiano. L’arcata che sostiene il touchscreen realizza questa possibilità favorendo gli scambi tra i passeggeri". Alessandro Riga

ESPERIENZA PASSEGGERO

/image/61/2/peugeot_travellerilab_1602at011_640x480.52612.jpg
/image/61/3/peugeot_travellerilab_1602at012_640x480.52613.jpg

Finora, per persone con agende fittissime di impegni, il tragitto per effettuare dei trasferimenti era considerato un tempo improduttivo. Da oggi, questo stesso tragitto diventa una fonte di ispirazione, un’esperienza fluida. Quest’esperienza inizia sin dall’apertura delle porte laterali scorrevoli elettriche. Per aprire le porte laterali scorrevoli con accesso “mani libere” basta mettere il piede davanti a un sensore posizionato nella parte inferiore della carrozzeria. Appena si accede a bordo, gli smart device dei passeggeri si collegano automaticamente all’hotspot WiFi di bordo. Contemporaneamente, i vari equipaggiamenti del veicolo si aggiornano in funzione del contenuto dei loro documenti.

TECNOLOGIA DI BORDO

Il touchscreen è l’interfaccia centrale di questo ecosistema. Troneggia su un’arcata che abbina il legno grezzo alla resina, la tradizione alla modernità. È scorrevole e inclinabile e permette tutti gli utilizzi per un lavoro efficace: schermo singolo, schermo suddiviso in quattro per altrettanti utenti, ecc. Per ricaricare gli smartphone, due terminali di ricarica a induzione sono ubicati sull’arcata.

MASSIMO COMFORT AUDIO

/image/61/8/peugeot_travellerilab_1602at019_640x480.52618.jpg

Il Traveller i-Lab dispone di isolamento acustico specifico e di un'installazione FOCAL. L’impianto si compone di 17 altoparlanti FOCAL – woofer, medium, subwoofer, tweeter – disposti con cura nel veicolo. Gli altoparlanti sono alimentati da tre amplificatori FOCAL FD per una potenza totale di 1300 Wrms. La gestione di questi elementi da parte di Digital Signal processor assicura l’adattamento del suono all’architettura dell’abitacolo. Comprende inoltre quattro medium e due tweeter che fanno parte dell’impianto audio sviluppato da FOCAL in continuità con il lavoro avviato sulle precedenti concept-car. Grazie al comfort acustico ai massimi livelli del segmento, l’ascolto delle playlist contenute nello smartphone è un vero piacere.

UN FUTURO PIÙ RICCO

La navigazione connessa PEUGEOT si concentra sull’indirizzo impostato per l’appuntamento successivo. Se la destinazione è l’albergo prenotato, il touchscreen gigante da 32’’ si collega al sito Internet corrispondente per una visita virtuale della camera grazie alla cuffia di realtà virtuale Samsung Gear VR. Un regista può visitare in modalità realtà aumentata un potenziale set per le riprese. Oppure, un designer può sfruttare questo dispositivo per visionare prodotti in fase di sviluppo.

Tutti guadagnano comunque tempo, perché il loro smartphone si trasforma in un “jolly” per rendere più fluido il quotidiano. In tal modo, check-in e check-out della camera d’albergo si fanno dal veicolo. Una volta giunti a destinazione, il passeggeri vanno nella loro camera senza passare dalla reception perché una chiave elettronica è stata scaricata sul loro dispositivo. Al momento della partenza, la fattura viene generata automaticamente e anche il pagamento si effettua via telefono.

Il PEUGEOT Traveller i-Lab fornisce una soluzione ai problemi linguistici per i viaggiatori internazionali. All’estero, quando un passeggero cambia programma, non ha più bisogno di cercare di farsi capire dall’autista. L’appuntamento modificato viene trasferito direttamente sull’agenda dell’autista.